01, Luglio, 2022

Marco Maddii sale in testa, è fatta per il titolo europeo

Più lette

In Vetrina

Al termine del Gran Premio di Repubblica Ceca il pilota montevarchino sale in testa alla classifica generale del campionato europeo di Emx300. Con 37 punti di vantaggio da gestire basterà il minimo sforzo nell’ultima tappa di domenica prossima in Belgio

Con il suo rivale, il belga Yantel Martens, messo k.o. da una frattura allo scafoide, Marco Maddii doveva approfittarne: lo ha fatto alla perfezione, senza prendersi rischi eccessivi ma portando a casa un secondo posto nel Gran Premio di Repubblica Ceca che potrebbe essere decisivo. Il pilota levanese si presenta infatti all'ultima tappa del campionato europeo Emx 300 con il titolo praticamente già in tasca.

La grande occasione si è presentata a Loket, cittadina della zona occidentale del Paese, sede del penultimo Gran Premio di stagione. Con la vittoria in Svezia di venti giorni fa Marco Maddii si era rimesso in corsa in classifica generale, salendo a cinque soli punti dal leader nel frattempo rimasto fuori dai giochi per infortunio.

Nella prima gara non si è voluto esporre troppo, lasciando i primi due posti ai due britannici Brad Anderson – ammesso alla tappa con una wild card e dunque più motivato al risultato pieno – e Matthew Moffat, terzo in classifica generale con chiare ambizioni di secondo posto. Nella seconda gara Maddii ha spinto cedendo nuovamente soltanto ad Anderson che si è preso così la vittoria di tappa. Il secondo posto del valdarnese ha portato in dote 42 punti e il sorpasso al vertice della classifica generale. Maddii ora ha 201 punti all'attivo, Martens 164, Moffat 162.

Manca meno di una settimana alla vittoria del titolo: il 2 agosto a Lommel, in Belgio, a Marco Maddii basterà un risultato minimo per salire sul tetto d'Europa.

Articoli correlati