04, Febbraio, 2023

Le Acli lanciano un appello alla politica: “Non è più tempo di divisioni e di facili polemiche”

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

L’appello arriva dalle Acli di San Giovanni

Le Acli di San Giovanni rivolgono un appello a tutte le forze politiche, di maggioranza e opposizione, perchè, in questa situazione così delicata e complessa, si possa raggiungere un' unità di intenti e di forze.

"La situazione sanitaria del Paese (e del mondo) è sempre più preoccupante. Le ACLI apprezzano molto gli inviti di papa Francesco e del Presidente Mattarella ad un impegno comune, di tutti, finalizzato al superamento della difficile situazione ed alla salvezza del maggior numero di vite umane. Come ACLI, elemento dell’impegno sociale dei cattolici democratici, ci sentiamo di rivolgere un invito a tutti coloro che sono impegnati in politica (maggioranze ed opposizioni) sia a livello nazionale che locale (anche nei Comuni del Valdarno) perché uniscano gli sforzi nell’impegno comune per la difesa della salute di tutti, soprattutto delle persone più deboli".

"Non è più tempo di divisioni e di facili polemiche finalizzate alla ricerca del voto, oggi è il tempo dell’impegno e della ricerca della via di uscita dalla crisi sanitaria. Il ruolo della politica deve essere da un lato quello di organizzare al meglio la vita civile e le strutture sanitarie e dall’altro quello di chiamare tutti ad un rigore di serietà, rigettando le idee balzane come quelle di chi nega la situazione o invita a non seguire le indicazioni raccomandate (come portare la mascherina ed avere le opportune precauzioni). Riteniamo quindi opportuno invitare le maggioranze (del governo e dei comuni) ad un coinvolgimento di tutti coloro che si impegnano in politica, nella ricerca comune di soluzioni e le minoranze a dare il proprio contributo in maniera serena senza eccedere sempre sugli errori di chi governa, ma concorrendo alla migliore soluzione del problema".

 

Articoli correlati