25, Settembre, 2021

Lara Mori: dopo le Olimpiadi di Tokyo il ritorno a casa

spot_img

Più lette

Ad attenderla all’aeroporto di Fiumicino c’era la sua squadra di serie A1: Martina, Bianca, Penelope e Chiara, i tecnici Sharon, ed Antonella. Mancavano solo Viola e Desy impegnate a Roma nella nazionale juniores. E naturalmente in prima linea Stefania Bucci, il tecnico della società Giglio di Montevarchi che ha seguito ogni suo passo e ogni suo traguardo.

Lara Mori, dopo la partecipazione ai Giochi della XXXII Olimpiade che si stanno tenendo a Tokyo, è tornata a casa. Non importano i risultati: Lara ce l’ha comunque fatta. Da Montevarchi è riuscita a raggiungere un obiettivo importantissimo nella sua già pregiata carriera. L’impegno, i sacrifici, la dedizione, la passione che ogni giorno mette negli allenamenti e nella ginnastica l’hanno comunque ripagata.

Stefania Bucci: “Finalmente ho potuto darti l’abbraccio che ti meritavi alla fine del tuo meraviglioso C. Libero. Grazie alle mie ragazze della Serie A1 e grazie Antonella”.

Il Valdarno stava aspettando il suo ritorno per festeggiarla come una campionessa  che ha dato lustro all’intero territorio. Venerdì 30 luglio alle 21.30, intanto, Cavriglia, comune dove risiede, le tributerà la benemerenza civica.

Articoli correlati