26, Novembre, 2022

La Sangiustinese all’esame della capolista Rignanese

Più lette

In Vetrina

Sfida da non perdere a San Giustino, dove arriva la capolista Rignanese. Impegni casalinghi per Figline, Bucinese e Castelnuovese, che ricevono rispettivamente San Gimignano, Larcianese e Sestese

Dopo la sconfitta interna della scorsa settimana con il Figline la Rignanese, rimasta ugualmente in testa alla classifica, sarà di scena sul difficile campo di San Giustino per una partita dall'esito non scontato. Nella sua tana la squadra di Lacchi, con l'ex Lava che intende dare un dispiacere ai suoi vecchi compagni, è squadra ostica e anche con la capolista adotterà quello che  è il suo atteggiamento solito, ossia stare chiusi ma al tempo stesso pronti a ripartire in contropiede e gli uomini di Coppi (privi di Bega appiedato dal giudice sportivo per tre turni) dovranno essere pazienti se vorranno scardinare la difesa avversaria, stando al tempo stesso attenti a non scoprirsi troppo . Partita difficile da pronosticare, con i padroni di casa pronti a fare lo sgambetto alla capolista, che del canto suo scenderà in campo per riscattare la sconfitta patita domenica scorsa e confermarsi in testa al torneo.

Andrà a caccia del terzo successo di fila il Figline, che al “Del Buffa” riceve un avversario tradizionalmente ostico come il San Gimignano. La squadra di mister Andrea Bernini pare avere, dopo un inizio al piccolo trotto, trovato la quadratura del cerchio e intende continuare nel suo lavoro di risalita della classifica, per vedere di agganciare il treno delle prime e confiderà sul campo amico per avere ragione dei senesi.

La Bucinese attende la Larcianese, per una partita nella quale si affrontano due squadre separate da un solo punto. I valdarnesi, ancora imbattuti in casa, proveranno a sfrutttare a loro favore il fattore campo per restare in una tranquilla posizione di metà classifica quando siamo a un quarto di campionato, ma non sarà facile contro un avversario che si è dimostrato un vero e proprio “animale da trasferta”, visto che lontano da casa ha conquistato nove dei suoi dieci punti totali.

Reduce da due sconfitte di fila (3-0 a San Giustino e 3-2 in casa con il Porta Romana), la Castelnuovese riceve la Sestese, per una partita molto delicata per gli amaranto, alle prese con un situazione di classifica precaria. L'avversario non è certo dei più semplici e i fiorentini, attualmente accreditati del terzo posto e reduci da due pareggi di fila, vorranno tornare al successo per restare nel lotto delle prime e essere poi protagonisti fino alle fine.

Articoli correlati