02, Dicembre, 2022

La Sangiovannese attende il Rieti, obiettivo tornare a vincere in casa

Più lette

Il Marzocco con il Rieti a caccia della vittoria per riscattare la sconfitta di Sansepolcro e tornare a vincere fra le mura di casa (l’ultimo successo interno nella prima giornata di campionato). Non mancano problemi di formazione per mister Benedetti

La Sangiovannese in campo con il Rieti per riprendere il suo cammino in campionato dopo la sconfitta di Sansepolcro  e tornare a festeggiare quel successo in casa che ormai manca dalla partita di esordio con il Bastia.

Al “Virgilio Fedini” arriva il Rieti, squadra che ha dodici punti come la Sangiovannese e che , come gli azzurri, ha  tre vittorie, tre pareggi e due sconfitte, Nonostante l’ufficialità del passaggio in serie D sia arrivata solo all’inizio del mese di settembre dopo il ripescaggio dell'Arezzo in Lega Pro, la squadra reatina è di grossa qualità in tutti i reparti. Per quello che riguarda il modo di interpretate la partita si tratta di una compagine camaleontica, in quanto in alcune occasioni ha sempre tenuto in mano le redini del gioco, mentre in altre ha adottato un atteggiamento più di attesa.

In casa azzurra sono parecchi i dubbi circa l'undici da mandare in campo, poiché alle assenze per squalifica di Alessio Berti e Buccianti, si devono aggiungere i problemi che hanno colpito Mitra, alle prese con qualche linea di febbre e Locci, che da giovedì  si è allenato a parte per problemi a un tallone. In avanti completamente recuperato e regolarmente in campo Invernizzi, mentre Romanelli partirà dalla panchina.

 

Articoli correlati