24, Settembre, 2022

La Sangiovannese e il Montevarchi opposte alle prime due della classe

Più lette

In Vetrina

Contro il Grosseto primo della classe il Marzocco cercherà punti importanti, lo stesso faranno gli aquilotti in casa di un Monterosi accreditato del secondo posto e granitico in difesa

La Sangiovannese e il Montevarchi, in questa venticinquesima giornata del campionato di serie D, saranno opposte a Grosseto e Monterosi, che occupano le prime due posizioni in classifica.

Gli azzurri, dopo la scialba prova di Foligno, ricevono i maremmani primi delle classe (seguiti da circa cinquecento tifosi) contro i quali proveranno a fare punti, con la consapevolezza che non sarà facile. Affrontare la capolista, che scenderà in campo senza il capocannoniere del girone Moscati, offre spesso dal punto di vista degli stimoli qualcosa in più e si spera che ciò serva da sprone a una squadra che spesso, specie dal punto di vista psicologico, ha lasciato a desiderare. Il Grosseto (vincitore 0-1 nel preliminare di Coppa Italia, finì invece 2-2 la partita di andata) è una squadra che segna molto ma non è impeccabile in difesa e questi due aspetti potrebbero essere cruciali nel determinare il risultato finale.

Una trasferta nella Tuscia per il Montevarchi, di scena nella tana di un Monterosi accreditato del secondo posto a un punto dalla capolista Grosseto, dal quale è stato battuto e sorpassato domenica scorsa. Grazie a un organico di buona qualità ed esperienza e a una difesa molto solida, che con sole diciannove reti subite è la meno battuta del girone, i viterbesi fino dalle prime giornate hanno occupato le posizioni di testa e, finora solo una volta usciti sconfitti dalle mura amiche del "Marcello Martoni", scenderanno in campo con il dente avvelenato e non sarà facile per gli aquilotti, reduci da una sconfitta e quattro pareggi, fare risultato. Due assenze per mister Malotti: sono fermi ai box Bruschi e Gistri.  

Articoli correlati