18, Agosto, 2022

La Misericordia di S.Giovanni e Cavriglia ha un nuovo Governatore: il Dott. Alberto Cuccuini

Più lette

Durante lo scorso dicembre ed esattemente nei giorni 18-19, si sono svolte le elezioni che hanno delineato il nuovo assetto della Confraternita di Misericordia di San Giovanni e Cavriglia, per il quadriennio 2021/2025.

Il nuovo Governatore è il Dott. Alberto Cuccuini, figura professionale conosciuta ed apprezzata in Valdarno. Il suo Vice sarà Luciano Vannacci. Gli altri componenti del Direttivo sono: Andrea Baglioni, Luciano Bronzi, Giovanni Crociani, Massimo Checcaglini, Roberto Isetto, Enzo Ermini, Massimo Cigolini, Gabriele Parti e Andrea Trefoloni. Il Collegio dei Probiviri è composto, invece, da Lorenzo Polvani, Carlo Bani e Paolo Davini, mentre i Sindaci Revisori sono Luca Tinagli, Paola Cardesi e Lorenzo Tinagli. Per quanto attiene la Sezione di Cavriglia, i membri eletti sono: Gabriele Parti, Andrea Trefoloni, Luciano Bacciarini, Sara Simoni, Marcella Franchini, Renato Secciani e Alberto Bartolommei.

Queste le parole di Alberto Cuccuini nel motivare la sua scelta di candidarsi alla carica di Governatore.

Qual è, allo stato attuale, la composizione della Confraternita per quanto riguarda il personale volontario e quello dipendente?

Come avete fatto fronte all’emergenza pandemica e come avete gestito le risorse umane a disposizione?

Non possiamo non parlare dei mezzi a vostra disposizione e di che tipo di programmazione ed investimenti prevedete per questo settore.

Si è spesso parlato anche della possibilità di una nuova sede per la Confraternita, è allo studio anche questa eventualità?

Riuscite a trovare ancora personale volontario che si dedichi ad un’attività di vitale importanza come la vostra o incontrate delle difficoltà?

Quanto ha inciso la pandemia nella normale attività della Confraternita?

Come è consuetudine, quando si insediano nuovi organi direttivi si delineano anche nuove strategie organizzative.

Articoli correlati

Ultime Notizie

Figline Incisa, tromba d’aria: in corso la messa in sicurezza. “Pronti 25mila euro per il ripristino”

L'ondata di pioggia e vento forte che si è abbattuta questa mattina in Valdarno ha provocato problemi anche a...