16, Agosto, 2022

La giunta dell’Unione dei comuni non ha approvato i progetti esecutivi: slitta la pulizia dei torrenti

Più lette

In Vetrina

In base all’accordo tra il comune e il consorzio di bonifica 2 Alto Valdarno gli interventi sarebbero dovuti partire nel mese di novembre. I cittadini hanno appeso striscioni per chiedere la pulizia dei corsi d’acqua. Il sindaco: “I lavori dovrebbero partire nei prossimi giorni”

Slittano i lavori per la pulizia di borri e torrenti a San Giovanni. La giunta dell'Unione dei comuni del Pratomagno, composta da Castelfranco Piandiscò, Loro Ciuffenna e Castiglion Fibocchi, non ha ancora firmato il progetto esecutivo degli interventi da realizzare. Le risorse sono già a disposizione.

Qualche giorno fa alcuni cittadini avevano appeso striscioni con la scritta 'Rupulitemi' vicino a tre corsi d'acqua: borro delle Ville, borro della Madonna e quello di Vacchereccia.

Adesso è lo stesso sindaco di San Giovanni ad annunciare che gli interventi pianificati con il Consorzio di bonifica 2 Alto Valdarno non sono partiti e slitteranno ancora di qualche giorno.

"I lavori dovrebbero partire nei prossimi giorni. Ci sono ritardi perchè la giunta dell'Unione dei comuni del Pratomagno non ha ancora approvato i progetti esecutivi per gli interventi. Si tratta comunque di opere progettate, finanziate, e serviranno a ridare decoro ai nostri torrenti all'interno del centro urbano di San Giovanni. Non è solo un problema di decoro ma anche di sicurezza che non si gestisce esclusivamente con il taglio delle erbacce ma anche con  lavori a monte programmati e fatti. Come l'abbassamento del letto del torrente alle Ville e del borro della Madonna. Aspettiamo che l'Unione dei comuni intervenga con le risorse che sono state già destinate perchè pagate con la cosiddetta tassa dei fossi da parte di cittadini".
 

Articoli correlati