26, Settembre, 2022

L’Associazione culturale Masaccio prende in gestione il Teatro Wanda Capodaglio

Più lette

In Vetrina

Siglata la convenzione con il Comune di Castelfranco Piandiscò per il periodo 2021/2023

L'Associazione Culturale Masaccio gestirà il teatro Wanda Capodaglio di Castelfranco: nei giorni scorsi è stata infatti sottoscritta la convenzione per il periodo  per il periodo 2021/2023.

"Siamo davvero onorati di questo importante incarico e pronti a metterci il massimo impegno, consapevoli che il teatro puo' dare opportunita' di rilancio a tutto il territorio", hanno dichiarato Barbara Massini e Silvano Alpini, rispettivamente Presidente e Direttore artistico dell'Associazione Culturale Masaccio, da oltre 10 anni attiva protagonista di iniziative culturali in Valdarno ed in Toscana.

"Oltre all'accoglienza nel Teatro, e all'organizzazione degli eventi in base alle normative che saranno emanate per la prevenzione del rischio Covid, abbiamo presentato al Comune una serie di importanti progetti per gli appassionati di teatro, per i giovani e per i bambini, ma primo tra tutti vogliamo renderci promotori del recupero di una importante iniziativa, istituita alcuni anni fa, il Premio nazionale Wanda Capodaglòio. Siamo infatti convinti che questa kermesse vada recuperata e possa essere occasione di attrazione per gli artisti e di crescita culturale ed economica per tutto il Valdarno".

"Nella nostra associazione possiamo vantare la collaborazione con artisti professionisti e registi di fama nazionale come Anna Meacci, Paolo Fosso, Laura Lattuada, Oscar Genovese, Katia Beni, Gianmaria Vassallo e siamo certi che queste competenze potranno essere utili per rilanciare il Teatro Capodaglio. Il nostro entusiasmo nasce anche dalle scuole e dai ragazzi dell'Istituto Comprensivo Don Milani dove operano i nostri docenti Henrj Bartolini e Angelo Castaldo e la nostra forza sarà quella dei tanti associati del Valdarno, delle associazioni locali di Castelfranco Piandisco', delle attivita' presenti e dei cittadini che amano il teatro con i quali siamo certi di poter costruire un percorso insieme per la rinascita del nostro bellissimo territorio".

Barbara Massini e Silvano Alpini concludono: "Nonostante la crisi che oggi condiziona tante famiglie, vogliamo quindi lanciare un messaggio di fiducia verso il futuro perché la cultura ed il teatro sono sempre stati nella storia promotori di grandi e positivi cambiamenti".
 

Articoli correlati