09, Agosto, 2022

Incroci interessanti nel campionato di Seconda categoria

Più lette

Nel girone L promettono scintille Pergine-Cavriglia e Virtus Leona-Castiglion Fibocchi, interessanti le premesse di Capolona-Faellese e Fulgor Castelfranco-Poppi. Completano il quadro del girone Atetico Figline-Rassina e Vaggio Piandiscò, mentre nel girone M la Tro.Ce.Do. riceve il Firenzuola

Ottava giornata nel campionato di Seconda categoria (si gioca alle  14,30), con in programma alcuni interessanti incroci per quello che riguarda gli assetti sia della bassa che dell'alta classifica.

Partite simili sono Pergine-Cavriglia e Virtus Leona-Castiglion Fibocchi, con le squadre che giocheranno in casa appaiate al secondo posto, a tre punti dalla battistrada Poppi. Il Pergine, contro la squadra che è l'unica del lotto a non avere ancora mai vinto, cercherà di riscattare la sconfitta di Rassina mentre la Virtus Leona sarà a caccia del suo quinto successo di fila contro la penultima della classe. Cavriglia e Castiglion Fibocchi devono muovere la loro classifica per guadagnare qualcosa e scenderanno in campo per vendere cara la pelle.

Molto interessante si preannuncia Capolona-Faellese, sfida  fra due squadre che, divise da un solo punto, occupano i quartieri nobili. Partita difficile da pronosticare e da decifrare, anche perchè chi perde rischia di lasciare la zona play-off, ad entrare nella quale aspira il Rassina, che sarà ospite di un Atletico Figline reduce da due vittorie e un pareggio (con la capolista Poppi) che intende dare seguito al suo momento positivo e quindi non farà certo sconti.

Sfida importante nei bassifondi fra un Vaggio Piandiscò che, reduce da tre sconfitte di fila, ha urgenza di tornare a fare punti e proverà a farlo con uno Strada che allo stato attuale rappresenta un avversario diretto per lasciare la bassa classifica. La Fulgor Castelfranco dal canto suo proverà a difendere la sua imbattibilità interna nella sfida con il Poppi, il quale dopo il pareggio di Figline ha rallentato una corsa che finora l'aveva visto in testa a punteggio pieno. La squadra valdarnese intende tornare a un successo che manca dal 12 ottobre (da allora una sconfitta e due pareggi), per tre punti che rilancerebbero le aspirazioni della Fulgor.

Nel girone M la Tro.Ce.Do. è impegnata in casa contro il Firenzuola, che in classifica precede la squadra valdarnese di un solo punto. I padroni di casa daranno quindi la caccia a tre punti molto importanti per lasciare i bassifondi.

Articoli correlati