03, Luglio, 2022

IL SONDAGGIO DI VPOST

Dove vorresti fosse organizzato il mercato settimanale del tuo comune?

IL SONDAGGIO DI VPOST

Dove vorresti fosse organizzato il mercato settimanale del tuo comune?

Inaugurazione del Centro Diagnostico Polispecialistico di Frate Sole. Scattano anche le polemiche

Più lette

In Vetrina

Il taglio del nastro alla Casa di Cura Korian Frate Sole di Figline sabato 6 ottobre alle 10.30. Interviene la Lista Salvare il Serristori e il Comitato per la difesa del Serristori

Sabato 6 ottobre a Figline sarà inaugurato il Centro Diagnostico Polispecialistico della Casa di Cura Korian Frate Sole di Figline e Incisa di Korian Italia, leader europeo nei servizi di assistenza e cura. La struttura si avvale di tecnologie all'avanguardia come la Risonanza Magnetica alto campo (Convenzionata con il Sistema Sanitario Regionale SSR), TAC e RX e offre la possibilità di visite specialistiche nelle principali discipline mediche, dalla cardiologia all’angiologia fino a comprendere dermatologia, venerologia e terapia del dolore.

Saranno presenti l'assessore regionale Stefania Saccardi e il sindaco di Figline Incisa Giulia Mugnai. E le polemiche sono già scattate soprattutto da parte del Comitato per la difesa del Serristori e dalla Lista Salvare il Serristori.

"Questo fatto è la palese conferma della scellerata politica sanitaria regionale del Presidente Rossi e della sua esecutrice Saccardi, che per affrontare la disastrosa situazione delle liste di attesa per gli esami diagnostici, invece di potenziare e far lavorare di più e meglio le apparecchiature della sanità pubblica, hanno deciso di foraggiare le cliniche private. Prova ne è la delibera della ASL Toscana Centro dell’aprile scorso, con la quale si sono stanziati 2,8 mln annui per finanziare prestazioni diagnostiche presso strutture private convenzionate, mentre non si trovano i soldi per far fronte alle croniche carenze di personale tecnico e medico nel centro radiologico del Serristori, dove le apparecchiature per la diagnostica sono mancanti o sottoutilizzate. E’ veramente vergognoso che, invece di indignarsi e protestare, la Sindaca Mugnai partecipi in pompa magna alla festa del potenziamento della struttura privata".

 

Articoli correlati