17, Giugno, 2024

In duecento hanno inaugurato la stagione 2023 del circuito di Miravalle

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

La prima prova del campionato toscano di motocross 2023, disputatasi  al crossodromo Miravalle di Montevarchi ed organizzata dal Moto Club Brilli Peri, ha visto la partecipazione di duecenti piloti.

Anche se le prestazioni delle moto e la giovanissima età dei protagonisti non le pongono al vertice delle prestazioni, le categorie del minicross sono riuscite anche stavolta a catturare l’attenzione del pubblico, che si è presentato numeroso

Nella 65 Debuttanti Giulio Giomi (Husqvarana) ha preceduto Massimo Martufi e Leonardo Monnanni, entrambi su KTM. Nella 65 Cadetti affermazione del marchigiano Luigi Paganelli (Husqvarana) che ha preceduto il toscano Nicolas Baldini e l’abruzzese Riccardo Russo, entrambi su KTM.

Ha entusiasmato la 85 Junior grazie agli umbri Riccardo Burrini e Riccardo Mescolini, entrambi su KTM, che si sono divisi i successi di manche dando vita a due gare intensissime e veramente ad alta tensione. Decisiva si è rivelata una scivolata di Mescolini all’ultimo giro della seconda frazione, quando si trovava al comando. Terzo il toscano Federico Sartini (KTM). Ottime le prove dei portacolori del Brilli Peri, in particolare di Thomas Baldi (KTM) e l’esordiente nella categoria Duccio Panchetti (KTM), rispettivanente sesto e ottavo.

Nella 85 Senior tutto secondo pronostici, con il successo del dodicenne Andrea Uccellini (Husqvarna), giovane e talentuoso pilota di Sansepolcro, al debutto nella Senior. In gara-uno il biturgense, ha fatto correre un brivido: agganciato da altri piloti, è caduto, è ripartito ultimo e attardato ma ha rimediato con una rimonta strepitosa che, proprio all’ultimo giro, gli ha regalato la vittoria. Alle sue spalle, nell’ordine, Fabrizio Orsi (KTM) e Enea Alamanni (Yamaha).

Nella 125 Junior si è imposto con una perentoria doppietta il marchigiano Simone Mancini (Yamaha), davanti a Samuele Mecchi (Husqvarna) e Davide Brandini (KTM); undicesimo Gabriele Napolitano (KTM), portacolori del Brilli Peri, alla prima stagione con la ottavo di litro, Nella 125 Senior duello tutto aretino, con vittoria di Nicola Matteucci (Gas Gas) davanti al rientrante Riccardo Tenti (Husqvarna); terzo Vittorio Villani (Husqvarna).

A decidere, nella MX2, l’acceso duello a cui, in gara-uno, avevano dato vita Manuele Iacopi (Yamaha) e Francesco Bassi (KTM), entrambi appartenenti alla categoria Elite, è stato un problema tecnico che ha fermato Iacopi, spianando la strada al suo avversario. Nelle altre categorie affermazioni per Francesco Ranieri (KTM – Expert), Nicola Salvini (Yamaha – Fast) e Marco Giannini (KTM – Rider).

La MX1, classe che raggruppa le moto di cilindrata maggiore, ha visto l’affermazione assoluta di Marco Lolli (Yamaha) che, nella categoria  Fast, ha messo in fila Lorenzo Cucini (Honda) e Edoardo Bersanelli (KTM). Nella categoria. Expert sono saliti sul podio, nell’ordine, Mattia Lolli (Yamaha), Matteo Rovati (Kawasaki) e Marco Pioli (Husqvarna). Nella Rider, infine, si è imposto Paolo Nervi (Husqvarna) su Lorenzo Cortesi (KTM) e Manuele Poli (Yamaha).

Tra gli Over 40, le posizioni sul podio sono state occupate da Simone Lorenzoni (Honda), Giacomo Lucchesi (Kawasaki) e Lorenzo Manuppiello (KTM) nella MX2, e da Vincenzo Spanò (Kawasaki), Mirko Fiorentini (Honda) e Gionni Taras (Gas Gas) nella MX1. Quarto, ad un passo dalle posizioni top, nella MX2, Stefano Caselli (Honda), del Moto Club Brilli Peri.

Domenica prossima, 19 marzo, a Miravalle, farà tappa il progetto nazionale “Sali in moto con noi”, del Dipartimento per lo Sport della Presidenza del Consiglio, per bambini da 6 a 9 anni. Si tratterà di un vero e proprio “open day” per debuttanti, organizzato in collaborazione con la Federazione Motociclistica.

 

Articoli correlati