19, Aprile, 2024

Il Terranuova Traiana si gioca una fetta di salvezza con l’Orvietana, la trasferta in casa del Flaminia attende la Sangiovannese

Più lette

Scontro diretto di importanza vitale per il Terranuova Traiana, che riceve visita dell’Orvietana, a caccia di punti da spendere nella corsa per la salvezza  al pari di Sacconi e compagni.

Dopo avere sconfitto il Poggibonsi, i valdarnesi si sono  attestati a quota 27 punti, appaiati al quindicesimo posto al Trestina, due lunghezze di distacco dalla quintultima, con gli umbri (seconda peggior difesa del girone con all’attivo una sola vittoria esterna) che  inseguono il Terranuova Traiana distaccati di un punto.

I biancorossi di casa, che hanno perso definitivamente Vezzi e senza Gautieri (squalificato) e  Bega (infortunato)  cercheranno ill successo pesante in una gara “da tripla”.

Seconda gara esterna consecutiva per la Sangiovannese, che dopo la non brillante prova  in casa del Follonica a Gavorrano  (sconfitta per 1-0) è chiamata adesso ad affrontare sempre in trasferta il Flaminia, squadra che veleggia a quota 36 punti assieme al Marzocco.

La squadra dell’ex Federico Nofri si presenta come equilibrata e  con in rosa giocatori di esperienza (Sciamanna solo per fare un nome) e reduce dalla vittoria con il Triestina, importante dal punto di vista della fiducia visto che la squadra della Tuscia  era incappata in precedenza in cinque sconfitte e un pareggio e non vinceva dal 15 gennaio ( 2-1 sul Montespaccato).

La Sangiovannese, senza Bellini, Poli e Dei (in dubbio Vanni) giocherà e viso aperto per tre punti utili a rimanere in alto.

Articoli correlati