25, Giugno, 2024

Il segretario provinciale del Pd chiede a Ricci e Grasso un impegno comune per il futuro della città

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

In vista del ballottaggio Massimiliano Dindalini chiede a Paolo Ricci e Francesco Grasso di mettere da parte risentimenti personali

Il segretario provinciale di Arezzo del Pd interviene di nuovo sul dibattito politico di Montevarchi e cerca di appianare le fratture in vista del prossimo turno del ballottaggio: "Impegno comune di Ricci e Grasso per il futuro di Montevarchi".
 
"Il primo turno ha dato, a Montevarchi, il risultato da tutti conosciuto. Questa pagina politica andrà letta attentamente ma adesso ne va scritta un'altra. Totalmente nuova e con un obiettivo preciso: rispondere agli interessi delle famiglie e delle imprese di Montevarchi eleggendo al governo della città un Sindaco e una coalizione che sappiano rispondere a questo bisogno che è prima di tutto delle persone più che della politica".

Poi l'invito: "Il Pd invita quindi Ricci e Grasso a trovare un terreno d'impegno e di lavoro comune, formale e trasparente nell'interesse superiore di Montevarchi e del centro sinistra, superando legittime e comprensibili perplessità di natura personale ma che vanno oggettivamente in secondo piano rispetto al bisogno di dare a Montevarchi quel governo forte e competente che solo un centro sinistra unito può garantire. Perplessità che non possono, inoltre, essere la chiave di accesso della destra al Comune di Montevarchi. L'unità di oggi è la vittoria di domani e l'unica garanzia di un governo cittadino all'altezza delle sfide della crisi".

Articoli correlati