01, Febbraio, 2023

Il Montevarchi attende un Pontedera che non perde dalla metà di ottobre

Più lette

Terz’ultima giornata di andata nel campionato di Lega Pro con il Montevarchi che riceve la visita di un Pontedera autore finora di un discreto campionato e accreditato dalla settima piazza.

Per la squadra di Malottii si tratta della terza gara consecutiva al “Brilli Peri”: infatti anche quella di martedi  sera  con il San Donato,  persa 3-1 (sabato con la Recanatese era finita 1-1) si giocò a Montevarchi in quanto l’impianto di casa della squadra fiorentina non è a norma per la Lega Pro.

La sconfitta con il San Donato  ha complicato la vita degli aquilotti: i rossoblù sono al penultimo posto con appena un punto di vantaggio su San Donato  e Olbia che chiudono la classifica.

Il Pontedera si presenta reduce da un lungo filotto di risultati utili consecutivi: l’ultima sconfitta dei pisani risale al 16 di ottobre, 1-0 in casa della Carrarese. La squadra si presenta  equilibrata e compatta, con giocatori di esperienza alcuni dei quali (Baroni Fantacci e Nicastro solo per fare dei nomi) vantano anche esperienze in serie cadetta.

Come tante altre volte servirà il miglior Montevarchi per provare a guadagnare dei punti importanti nella corsa per la salvezza. Per questa sfida ai tre infortunati di lunga degenza Boiga, Barranca e Martinelli, si aggiungono le assenze di Biagi, Boccadamo, Saporiti e Chiti. Rientra Kernezo dopo un turno di squalifica, Rossi e Amatucci sonio recuperati.

Articoli correlati