12, Aprile, 2024

Il Figline vuole tornare a vincere, avversaria una Baldaccio che in trasferta è andata forte

Più lette

Dopo che la  scorsa settimana era iniziata con la vittoria a Castiglion Fiorentino e terminata con la sconfitta di Colle Val d’Elsa con nel mezzo il pareggio con la Chiantigiana, il Figline ha lavorato per essere  pronto a ritornare in campo e affrontare fra le mura amiche del “Goffredo Del Buffa” la Baldaccio Bruni.

I gialloblù hanno una grande voglia di tornare  subito a vincere anche per tenere a debita distanze la Castiglionese ma in maniera particolare la Colligiana, che è attardata di dieci  punti come gli aretini, ma ha due partite in meno.

La squadra di Anghiari si trova al limitare della zona play-out ed   è andata decisamente meglio in trasferta: infatti lontano dal “Saverio Zanchi” ha conquistato la bellezza di 19 dei suoi 31 punti.  L’esperienza dei vari Mercuri, Giorni, Terzi e Piccinelli rappresenta un punto di partenza importante per un gruppo che piuttosto diverso da quello che all’andata costrinse i valdarnesi  sul 2-2,, che di recente è  riuscito a fermare sul pareggio casalingo sia la Castiglionese che la Colligiana e che quindi proverà adesso a fare il tris ai danni di Vangi e compagni.

Sarà una partita combattuta, coi pardroni di casa ancora una volta chimati a dimostrare tutto il loro valore controun avversario che fra le due  è quello che ha di meno da perdere.

Foto Figline 1965

 

Articoli correlati