19, Aprile, 2024

Il Figline con un Serrotti in più attende il Foiano

Più lette

Il Figline, che domenica ha vinto la  non facile gara di Pontassieve confermandosi indiscussa capolista, torna fra le mura amiche del “Goffredo del Buffa”  per una  partita sulla carta abbastanza alla portata come si presenta essere quella con il Foiano.

La squadre della Valdichiana finora in trasferta ha raccolto soltanto quatto dei suoi ventidue  punti totali (un punto di vantaggio  sulla zona play-out e  arriverà a Figline pronta a vendere  cara la pelle  e non dovrà quindi essere sottovalutata.

Nelle  file del Foiano non mancano vecchie conoscenze del pallone valdarnese come Monaci e Bruschi (ex Montevarchii)  l’ex di turno Minocci e Bettoni, a Figline nelle stagioni 2018-2019 e 2019-2020 (prima ancora tre anni in D con la Sangiovannese. Da tenere poi in particolare considerazione la presenza di  Rufini, autore finora di undici reti e terzo nella classifica marcatori del girone.

Dal mercato è arrivata una notizia importante: è stato tesserato il centrocampista classe 1986 Matteo Serrotti, la scorsa  stagione a Prato in serie D ma con nel suo curriculum anche varie stagioni in serie C.

Articoli correlati