14, Agosto, 2022

Il Comune si conferma virtuoso nella liquidazione delle fatture: in circa 20 giorni dalla scadenza

Più lette

In Vetrina

Il Sindaco: Un dato significativo che ci inorgoglisce perch sappiamo quanto sia importante per le imprese avere la certezza dei pagamenti

Il Comune di Terranuova Bracciolini conferma la puntualità nel pagamento dei propri fornitori. La media migliora di anno in anno e per il 2020 sono stati 20,27 i giorni prima della scadenza prevista in cui l’ente ha evaso i pagamenti: ben 10 in meno rispetto allo scorso anno.

“Un trend positivo che si sta consolidando nel tempo – dice il Sindaco Sergio Chienni – Era infatti il 2016 quando il Sole 24 ore, riportando i dati forniti dal Ministero dell’Economia e delle Finanze, riferiva che il comune di Terranuova Bracciolini fosse tra i primi 300 enti in Italia per la puntualità nel pagamento dei propri fornitori. Oggi siamo doppiamente orgogliosi di questo risultato, sia perché dimostra l’attenzione che l’ente riserva ai propri fornitori sia perché si inserisce in un contesto economico reso particolarmente delicato a causa della pandemia. L’efficienza della pubblica amministrazione – ha concluso – passa anche attraverso azioni di questo tipo, grazie alle quali immettere liquidità e non gravare sulle casse delle nostre realtà imprenditoriali”.

A livello nazionale, secondo il Mef (Ministero dell’Economia e delle Finanze), sulla base dei dati elaborati nel 2020 ma relativi alle fatture ricevute nel 2019, il tempo medio delle pubbliche amministrazioni per saldare le fatture è pari a 48 giorni.

 

Articoli correlati