19, Agosto, 2022

I ragazzi delle scuole di Laterina e Ponticino a teatro per celebrare il Giorno della Memoria

Più lette

In Vetrina

Con qualche giorno di anticipo per motivi organizzativi, gli studenti delle medie di Laterina e Pergine hanno preso parte all’evento “Tutti i giorni della memoria”. Musica e parole con Piero Nissim, che ha ricordato l’impegno e il coraggio del padre Giorgio, Medaglia d’Oro al Valor Civile per aver salvato centinaia di ebrei

Con qualche giorno di anticipo per motivi organizzativi, giovedì mattina gli studenti delle scuole medie di Laterina e Pergine hanno preso parte a "Tutti i giorni della memoria" al teatro comunale di Laterina, l'appuntamento per celebrare la ricorrenza del Giorno della Memoria, il 27 gennaio.

Lo spettacolo era dedicato alle vittime dell'Olocauso e ha visto salire sul palco Piero Nissim, musicista e burattinaio toscano, in concerto con "I miei canti yiddish e altri canti". L'evento è stato organizzato dal comune insieme al professore Franco Meoli e alla collaborazione di Riccardo Vannelli, direttore artistico della compagnia teatrale Dritto e Rovescio.

Nel corso della mattinata, attraverso la musica e le parole, Nissin ha ricordato il coraggio e l'impegno del padre Giorgio contro il nazifascismo e per salvare la vita di centinaia di ebrei perseguitati durante la seconda guerra mondiale. Per questo motivo, nel 2006 l'allora Presidente della Repubblica Ciampi gli ha conferito la Medaglia d'Oro al Valor Civile.

"L'amministrazione comunale ha voluto non perdere l'occasione per far riflettere i suoi giovani futuri cittadini" – ha commentato l'assessore all'istruzione Rosetta Viticchi – "Il nostro compito è quello di seminare dei piccoli semini e sperare che nei loro e nei nostri cuori possa nascere la speranza, l'entusiasmo, la forza e l'impegno per una società migliore e più giusta".
 

Articoli correlati