26, Settembre, 2022

I genitori donano un defibrillatore alla scuola

Più lette

In Vetrina

Un dono prezioso alla scuola “Dante Alighieri” di Incisa Valdarno da parte di tutti i genitori

I genitori degli studenti della scuola secondaria di primo grado “Dante Alighieri” di Incisa Valdarno lanciano un'iniziativa e raccolgono fondi per l'acquisto di un defibrillatore semiautomatico da donare all'istituto scolastico e per la formazione dl personale scolastico. L'iniziativa ha raggiunto lo scopo durante la  “festa di fine anno scolastico” di alcuni giorni fa.

"Adottare un defibrillatore semiautomatico DAE all’interno di ogni scuola ha una importanza enorme per la salute e la sicurezza dei bambini e ragazzi, degli insegnanti e di tutto il personale scolastico. Purtroppo i fattori causanti arresto cardiaco  sono molteplici, e non si limitano solo a cause congenite, ma anche forti emozioni o altre patologie del cuore. E, in questi frangenti, é importante intervenire prontamente, perché il tempo per salvare la persona é, a volte, veramente ridotto, proprio una questione di minuti. Avere a disposizione, quindi, questo dispositivo salvavita, in grado di offrire maggior tutela all’interno di una struttura nella quale i nostri ragazzi trascorrono tante ore, è assolutamente di vitale importanza".

 

"L' auspicio è che tutto ciò sia anche di esempio per la collettività perché in fondo sono i ragazzi a regalare il defibrillatore alla loro scuola, per la loro sicurezza e per quella degli alunni che verranno dopo di loro e sia di esempio anche per genitori di altri istituti scolastici che ancora non possiedono il defibrillatore: l'impegno dei genitori e dei ragazzi possono rendere le nostre scuole più sicure, e gli eventi scolastici possono integrare una raccolta fondi per l'acquisto di dispositivi salvavita come questo".

 

 

 

Articoli correlati