04, Dicembre, 2022

I carabinieri forestali fermano e sanzionano “enduristi” con moto senza assicurazione, targa ed immatricolazione

Più lette

In Vetrina

I carabinieri forestali di Reggello hanno fermato, controllato e sanzionato tre enduristi in località Acqua Rossa. Hanno scoperto che una delle moto non era stata immatricolata per circolare su strada ed era sprovvista di assicurazione: sono scattati così il sequestro amministrativo del mezzo e la sanzione all’endurista di 866 euro per circolazione su strada senza assicurazione.

L’altra moto, poi, è risultata sprovvista di targa e il motociclista non ha fornito il libretto di circolazione per cui è stato disposto il fermo amministrativo per tre mesi e sono state elevate sanzioni amministrative di 86,50 euro, per l’assenza della carta di circolazione, e di 87,00 euro, poiché circolava senza la targa. I motociclisti erano turisti alloggiati presso strutture ricettive della zona.

“Il contrasto alla circolazione fuoristrada, effettuata principalmente nel bosco con moto tipo enduro – spiegano i carabinieri – è finalizzata alla preservazione della sentieristica e viabilità forestale prevenendo altresì l’ingenerarsi di localizzati fenomeni di dissesto idrogeologico quando, i sentieri eccessivamente battuti, si trasformano in canali che vanno ad annullare l’effetto di regimazione proprio del bosco. Altra finalità dei controlli è il contrasto alla eccessiva rumorosità quale fonte di disturbo antropico per le comunità animali”.

Articoli correlati