16, Agosto, 2022

I carabinieri forestali denunciano quattro bracconieri: avevano appena ucciso un cinghiale e un daino

Più lette

In Vetrina

I bracconieri sono stati fermati nella notte lungo la strada panoramica del Pratomagno. Sequestrati i due animali appena uccisi, un fucile e tre pugnali

Sono stati fermati lungo la strada panoramica del Pratomagno dopo che avevano ucciso un cinghiale e un daino in un momento in cui la caccia non era permessa. Per questo i carabinieri forestali della stazione di Loro Ciuffenna hanno denunciato i quattro bracconieri. Sequestrati i due animali appena uccisi, un fucile e tre pugnali.

 

I fatti risalgono allo scorso venerdì. I carabinieri avevano organizzato un posto di blocco lungo la strada panoramica del Pratomagno: all'arrivo di un fuoristrada lo hanno fermato e controllato. A bordo non vi erano solo quattro uomini ma anche i corpi senza vita di un cinghiale e un daino

Nell'auto sono stati trovati anche un fucile calibro 12 intestato a uno dei quattro cacciatori, 3 pugnali e 3 cartucce calibro 12, delle quali una caricata a palla. I bracconieri sono stati così denunciati.

 

 

 

Articoli correlati