01, Ottobre, 2022

“Giardino Di’ Noce”: sabato l’inaugurazione. Un’area restituita ai cittadini

Più lette

In Vetrina

L’associazione residenti del centro storico di San Giovanni inaugura sabato 28 maggio alle 17.30 lo spazio verde “Giardino Dì Noce”. Un’area che dal giugno dell’anno scorso i cittadini stanno sistemando e rendendo accogliente

L’associazione residenti centro storico di San Giovanni inaugura sabato 28 maggio alle 17.30 il "Giardino Dì Noce", lo spazio verde in pieno centro della città. Dopo l'accordo per il comodato d'uso con le suore stimmatine e l'amministrazione comunale sangiovannese i cittadini hanno risistemato lo spazio eliminando erbacce e degrado e rendendo fruibile la zona.

"L’idea è nata ed ha preso corpo durante un’assemblea dell’associazione di circa un anno e mezzo fa, quando è stato visto un grande potenziale in una area privata nel centro della città, che per varie vicissitudini, era purtroppo rimasta da anni in stato di abbandono. Dopo aver raggiunto un accordo con la proprietà, e dopo aver coinvolto per l’utile supporto logistico anche il Comune, è iniziata l’opera di recupero, avvenuta grazie al lavoro costante degli associati e di altri cittadini sangiovannesi che si sono via via aggiunti con entusiasmo. Così è stato possibile riqualificare l’area e arrivare all’apertura di questo piccolo e piacevole angolo verde all’interno delle mura cittadine".

Il giardino prende il nome dall’imponente Noce che troneggia al suo interno e che sarà certamente un buon riparo, soprattutto nei caldi giorni estivi, per tutti i sangiovannesi che ne vorranno usufruire. Il giardino sarà aperto tutti i giorni dalle 9.30 alle 19.00 nel periodo estivo e dalle 10.00 alle 17.00 in quello invernale.

Il giardino al momento dei lavori nel giugno dell'anno scorso

Il giardino come è adesso

Sabato, nel giorno dell’inaugurazione, dopo il taglio del nastro a cui parteciperanno anche le autorità sangiovannesi, sarà rappresentato all’interno del giardino lo spettacolo: “Omaggio a Pilade Guastini (Limone)", interpretato da Mauro Bighellini, che rievocherà la San Giovanni del secolo scorso tramite i versi del poeta Pilade Guastini.

Per l'occasione sarà anche presentata alla presenza dell’artista Jonida Xherri il “Tappeto Mediterraneo”, opera d’arte partecipativa composta da 365 piastrelle dipinte dai cittadini Sangiovannesi e donata all' associazione residenti centro storico di San Giovanni.

 

Articoli correlati