07, Dicembre, 2022

Gianluca Cioncolini a Barcellona si è cimentato nell’Ironman

Più lette

In Vetrina

Il valdarnese ha preso parte all’Ironman, gara che prevede in sequenza quattro chilometri a nuoto, centottanta chilometri in bicicletta e un’intera maratona

Il valdarnese Gianluca Cioncolini è stato nel fine settimana a Barcellona per prendere parte all'Ironman, gara che prevede quattro chilometri a nuoto, centottanta chilometri in bicicletta e infine un'intera maratona (poco più di quarantadue chilometri) in immediata successione. Con il termine Ironman viene designata la più lunga distanza del triathlon, con gare periodiche in varie parti del mondo.

Per Cioncolini è stata la prima volta che ha preso parte all'Ironman e per essere pronto allo sforzo che la prova richiede (dal punto di vista fisico si tratta di un grosso impegno, specie per chi non è un professionsista) in un tempo massimo di poco inferiore alle sedici ore, sono stati necessari cinque anni di allenamenti. Tessserato per la Vis Cortona Triathlon, il valdarnese ha preso parte alla competizione assieme a due compagni di squadra, anche loro praticanti del triathlon a livello amatoriale e che già in passato avevano partecipato all'Ironman.

"Ho iniziato a fare sport dopo i quarant'anni -raccconta Cioncolini- cominciando con la bicicletta, aggiungendo poi la corsa e infine il nuoto, migliorando continuamente in tutte e tre le discipline. Probabilmente rifarò questa esperienza magari fra qualche anno, di certo non il prossimo. Mi preme ricordare -termina- che se qualcuno volesse avvicinarsi al mondo del triathlon può farlo chiedendo informazioni al Centro nuoto di Montevarchi".

La prova doveva tenersi domenica, ma vista la concomitanza del referendum per l'indipendenza della Catalogna è stata anticipata a sabato. Gianluca Cioncolini ha visto la polizia e le code davanti a seggi, ma non fatti violenti come quelli visti in televisione.

Articoli correlati