28, Settembre, 2022

Giacomo Garavaglia mette la sua firma sulla quarantesima edizione del “Giro del Valdarno”

Più lette

In Vetrina

Giacomo Garavaglia della Viris Maserati ha chiuso davanti a Filippo Zaccanti della Colpack. Alla Viris anche il gradino più basso del podio, con Matteo Moschetti che si e aggiudicato la volata del gruppo

La quarantesima edizione del Giro del Valdarno, che ha avuto come starter il Ministro allo sport Luca Lotti, ha registrato il successo di Giacomo Garavaglia della Viris Maserati, al suo primo successo stagionale. 

La gara ha avuto il suo momento fondamentale dopo trenta dei centosessanta chilometri complessivi da percorrere, quando un drappello di dodici unità è andato in fuga. I fuggitivi sono arrivati ad avere un vantaggio massimo di 3'50". Al centesimo chilometro  il gruppo, con la Palazzago in testa a fare l'andatura, aveva recuperato e il vantaggio era sceso a 2'30", quindi quando mancavano trenta chilometri all'arrivo e il gruppo si era ulteriormente avvicinato, Filippo Zaccanti del Team Colpack è andato all'attacco, con Garavaglia che ha avuto lo spunto di andare a riprenderlo e batterlo in una volata a due. A completare la bella giornata della Viris Maserati il terzo posto, a 18" dal vincitore, di Matteo Moschetti che si e aggiudicato la volata del gruppo.

 

Prima del via ufficiale alla gara, una pedalata dal Circolo Mcl di Ponterosso a piazza Santa Lucia a Incisa alla quale hanno preso parte anche il Ministro dello sport Luca Lotti, l'onorevole David Ermini nei panni di padrone di casa e il Presidente del consiglio regionale Eugenio Giani.

Articoli correlati