27, Giugno, 2022

Furto di tre tablet: la polizia municipale individua il responsabile in due giorni

Più lette

In Vetrina

Complesse ma rapide le attività di indagine, anche grazie alla videosorveglianza. Recuperata una parte della refurtiva

La polizia municipale di Figline lo ha rintracciato in due giorni dopo il furto di tre tablet messo a segno in un negozio dell'area commerciale. Si tratta di un trentaduenne già noto alle forze dell’ordine, individuato in seguito alla denuncia del direttore del negozio. L'uomo è stato deferito alla Procura della Repubblica per furto aggravato.

Complesse sono state le attività di indagine che si sono avvalse delle immagini girate dalle telecamere interne all’esercizio commerciale, di quelle del sistema di videosorveglianza comunale e degli indumenti indossati dal 32enne durante il furto. Una parte della refurtiva è già stata restituita al legittimo proprietario.

A Figline e Incisa Valdarno sono attualmente installate 23 telecamere di videosorveglianza e 5 portali di lettura targhe agli ingressi della città, per il controllo dei veicoli che transitano sul territorio. Presto ne arriveranno ulteriori 10 sia in centro (zona stazione e vicoli) che nelle frazioni, comprensive di un nuovo portale di lettura targhe a Burchio.

“Non posso che congratularmi con l’ispettore e gli agenti di Polizia municipale per la professionalità e la velocità con cui hanno condotto le indagini – commenta il Comandante Alessio Pasquini –, che rientrano a pieno titolo nelle sempre più numerose attività di sicurezza urbana portate avanti dal nostro corpo di polizia sul territorio”.

Articoli correlati