30, Giugno, 2022

“Francesco The S-Hope”: abiti e accessori donati in vendita su internet. Il ricavato per la Casa Famiglia Caritas di Montevarchi

Più lette

In Vetrina

L’idea è nata da un gruppo di giovani che ha messo le proprie passioni al servizio di coloro che hanno più bisogno: mettere in vendita online vestiti e accessori donati, ancora in buone condizioni, e destinare il ricavato alla Casa Famiglia Caritas della Parrocchia del Giglio di Montevarchi

Vestiti ancora belli, ma non più utilizzati, venduti su internet. Sembra un’idea ormai consolidata nell’era del web, ma nel caso del progetto “Francesco The S-Hope” l’obiettivo finale ha un valore più grande: il ricavato sarà devoluto alla Caritas. L’idea è nata da un gruppo di giovani di Montevarchi, che ha messo le proprie passioni al servizio di coloro che hanno più bisogno.
 
“Sarà successo a molti di acquistare capi che poi non riusciamo più a mettere, ancora sono belli, ma restano per qualche motivo in un angolo” – spiegano – “Noi abbiamo pensato che questi articoli potevano acquistare un nuovo valore, addirittura più grande: ecco perché abbiamo deciso di creare "Francesco" ”.
 
Gli abiti e gli accessori donati vengono rivenduti sul sito Ebay e l’intero ricavato sarà devoluto alla Casa Famiglia Caritas della Parrocchia del Giglio di Montevarchi, “dove ogni giorno si cerca di aiutare gli “ultimi”, le tante persone che sono in difficoltà in questo momento così difficile. Nessuno di noi è un professionista, siamo solo dei giovani che hanno deciso di guardarsi dentro e dare una risposta alla crisi”.
 
I ragazzi che hanno accolto l’idea del progetto hanno messo a disposizione le proprie passioni: la fotografia, l’arte, la moda e molto altro. Tutti legati da un unico grande scopo di speranza: la solidarietà e l'aiuto al prossimo. C’è un profilo Facebook sempre aggiornato per lanciare il progetto e la campagna fotografica realizzata per promuoverlo, che mostra alcuni dei vari capi in vendita.

Come contribuire al progetto? “Semplicemente o con la donazione di abiti, borse o altri accessori in buone condizioni che non sono più utilizzati oppure cercando il nostro progetto su internet e acquistando uno dei nostri capi”.
 

Articoli correlati