13, Luglio, 2024

Fischio d’inizio all’edizione 2017 del Torneo delle regioni

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Si rinnova il tradizionale appuntamemento con l’importante rassegna calcistica giovanile, il Valdarno schiera quattro ragazzi nella rappresentativa juniores, due in quella allievi e tre ragazze nella rappresentativa femminile

Al  via il Torneo delle Regioni, manifestazione organizzata dalla Lega nazionale dilettanti che quest'anno si svolgerà in Trentino da domani (sabato)  fino a venerdi prossimo . La kermesse si svilupperà su campi in erba artificiale della Valsugana, della Val d’Adige e della Piana Rotaliana, per ottanta rappresentative (quattro per ogni regione) per un totale di circa milleseicento fra ragazze e ragazzi, più altre  cinquecento persone fra dirigenti, allenatori, medici, fisioterapisti e arbitri.

Il torneo mette di fronte le rappresentative regionali juniores, allievi, giovanissimi e calcio femminile dei vari comitati della Lnd, con una fase a gironi iniziale (per quello che riguarda il calcio maschile le partecipanti sono suddivise in cinque gironi composti da quattro squadre ciascuno, le cose cambiano per il femminile, con le rappresentative distribuite in tre gironi da quattro squadre) alla quale seguiranno quarti di finale, semifinali e finale.

I valdarnesi che prenderanno parte alla manifestazione saranno Matteo Coppi, Dario Migliorini(Montevarchi), Francesco Testi (Bucinese) e Matteo Barbagli (Valdarno Football Club)  nelle fila della rappresentativa juniores; Lorenzo Pugliese e Francesco Tegli (entrambi del Montevarchi) scenderanno in campo per gli allievi. Avversarie della Toscana nella fase a gironi Friuli, Veneto e Sicilia. Eva Briccolani, Matilde e Carolina Cosi (Vigor calcio femminile) fanno parte della rappresentativa femminile, che avrà come avversarie nella prima fase Emilia Romagna, Abruzzo e Veneto.

In questo fine settimana saranno fermi i campionati di Eccellenza, Promozione, serie C e D femminile più tutti i campionati regionali  giovanili, che riprenderanno il 23 aprile, dopo la consueta pausa pasquale

Articoli correlati