28, Giugno, 2022

Ex sferisterio, abbattuto il muro su via Mochi: e ora si rivedono le vecchie mura

Più lette

In Vetrina

Partiti i lavori all’ex sferisterio, per la ristrutturazione di quell’angolo di centro storico finora in completo abbandono. Da qui, tra l’altro, partirà una passerella pedonale che congiungerà via Mochi con via Gorizia

Con l'abbattimento del muro che affacciava su via Mochi, in pieno centro a Montevarchi, si è riaperta una finestra che dà respiro all'intero ovale storico. La vecchia parete, diventata negli anni simbolo di degrado anche perché trasformata in un lungo pannello per l'affissione di ogni tipo di manifesti, ora non c'è più.

E così tornano ben visibili le antiche mura che si stagliano sul torrente Dogana, che tra l'altro sarà scavalcato da una passerella pedonale che permetterà di collegare via Mochi con via Gorizia. Questo cantiere è l'ultimo previsto nel maxi-appalto per il rifacimento del centro storico: poi la ditta appaltatrice dovrà completare la realizzazione dell'impianto sportivo di Levanella. 

Al posto dell'ex sferisterio è prevista la realizzazione di una piazza con arredi urbani che faccia da degno collegamento al centro storico. Anche se qualcuno aveva proposto altro: Prima Montevarchi porterà anche in consiglio comunale la propria proposta di ricavare in questa sede alcuni posti auto. 
 

 

Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati