09, Dicembre, 2022

Elezioni provinciali, soddisfazione delle tre valdarnesi, Elena Spadaccio, Stella Scarnicci e Loriana Valoriani elette consigliere

Più lette

In Vetrina

Elezioni provinciali di Arezzo, soddisfazione per Centrodestra e Centrosinistra che guadagnano rispettivamente 6 e 5 seggi e per le 3 valdarnesi, Elena Spadaccio, Loriana Valoriani e Stella Scarnicci che vanno a ricoprire il ruolo di consigliere.

“Come Centrodestra esprimiamo grande soddisfazione per il risultato ottenuto in questa tornata elettorale provinciale, un risultato che assicura una solida maggioranza in termini di voti e consiglieri espressi. Possiamo vantare un gruppo composto da rappresentanti di tutte le Vallate, dai comuni più grandi a quelli più piccoli, tutti con la stessa dignità e la stessa importanza. Questo permetterà di portare avanti un lavoro efficiente e sinergico tra Provincia e Comuni, grazie al lavoro svolto da Sindaci e consiglieri di tutti i territori in sinergia con la Presidenza di Silvia Chiassai Martini, che ha saputo rianimare un ente che il Centrosinistra ed il Pd volevano cancellare. La Provincia per la prima volta ha espresso la vicepresidente nazionale dell’ Upi agendo attivamente e in prima linea su la ristrutturazione delle Province, ottenendo maggiori risorse che stanno permettendo di fare tornare l’ente ad essere fondamentale per il territorio. La Provincia di Arezzo continuerà a lavorare con grande determinazione e vigore e, grazie a ingenti finanziamenti, sarà impegnata a realizzare importanti opere di messa in sicurezza viaria e una vera e propria rivoluzione per quanto riguarda l’edilizia scolastica, avendo come unico obiettivo l’interesse dei cittadini”.

8048 voti per Elena Spadaccio, Vicepresidente del consiglio comunale di San Giovanni, presidente della seconda commissione consiliare permanente “Bilancio – Sanità – Attività produttive”, componente del gruppo Donne Democratiche.

“L’elezione di Elena Spadaccio è il giusto risultato, una persona seria, appassionata e capace che si è sempre spesa per il proprio comune ed il proprio partito, con grande generosità e spirito di abnegazione – commenta il gruppo consiliare Centro Sinistra per San Giovanni – Saprà ricoprire con onore il ruolo che le abbiamo consegnato. Fare squadra è Il suo metodo di fare politica, il cammino vero comincia adesso insieme ai consiglieri dei comuni del Valdarno, moltissimi dei quali hanno usato parte del loro tempo per recarsi ad Arezzo e dare il proprio consenso. Per le sue capacità e qualità umane sarà in grado di rappresentare al meglio le istanze di San Giovanni e del Valdarno in Consiglio provinciale”.

Soddisfazione anche per Loriana Valoriani, consigliera comunale a Terranuova.

 

Con 4178 voti sui 7249 raccolti dal “Patto Civico – Intra tevere et Arno”, poi, anche Stella Scarnicci, consigliera del gruppo Liste civiche sangiovannesi, entra in Consiglio provinciale.

“Competenza, civicità e serietà saranno di certo la cifra del mandato in Provincia del nostro esponente – commenta il gruppo sangiovannese – Saremo con forza la voce dei territori, fuori dai vincoli partitici con la libertà e l’indipendenza che da sempre ci contraddistingue. Il Valdarno e San Giovanni potranno trovare in Stella un prezioso punto di riferimento. Iniziamo con entusiasmo questo nuovo mandato, insieme ai nuovi compagni di viaggio del “Patto Civico – Intra Tevere et Arno” che, come noi, non si sentivano rappresentati dai blocchi contrapposti di Centrodestra e Centrosinistra”.

 

 

Articoli correlati