29, Settembre, 2022

Due settimane di vaccini AstraZeneca senza prenotazione per chi ha pi di 40 anni

Più lette

In Vetrina

La Regione Toscana ha deciso di aprire a questa opportunit per chi ancora non ha ricevuto la prima dose, ai nati fino al 1981. Ecco le sedi di riferimento

Chi ancora non si è vaccinato con la prima dose anti Covid potrà farlo, nei prossimi giorni, semplicemente recandosi senza prenotazione in una serie di hub individuati dalle Asl della Toscana. Il vaccino utilizzato sarà, per tutti, l’AstraZeneca (o Vaxzevria, come si chiama adesso). La Regione ha deciso infatti di offrire un'identica opportunità a tutte le fasce d’età fino ad oggi aperte e prenotabili, ovvero per chi ha almeno quaranta anni compiuti o da compiere nel 2021 (nati fino al 1981).  A disposizione ci sono quasi 19mila dosi nell’arco delle prossime due settimane.

Parallelamente la Regione sta mettendo a punto, come già annunciato nei giorni scorsi, un nuova modalità ‘last minute’ per le prime dosi, in modo da prenotare sul portale regionale, nelle ventiquattro ore successive, i posti rimasti ogni giorno liberi a causa di eventuali disdette.  “Tutte queste iniziative vanno in una identica direzione e serviranno a somministrare un numero sempre più elevato di dosi, per accelerare il più possibile il raggiungimento dell’immunità di gregge“ commenta il presidente della Regione Toscana, Eugenio Giani. 

Dove e quando per gli open day AstraZeneca

Nell’Asl Toscana Centro (quella di riferimento del Valdarno fiorentino) sono dodici gli hub coinvolti negli Open day con AstraZeneca: Bagno a Ripoli-Grassina, Dicomano, la Cattedrale e San Biagio a Pistoia, Pontassieve, Pegaso 2 e Pellegrinaio nuovo a Prato, Mandela Forum a Firenze, Fucecchio, Calenzano, Empoli, Montecatini. Saranno accessibili dal 25 al 30 maggio, con orari diversi a seconda della struttura (informazioni più dettagliate sul sito della Asl).  A disposizione ci sono complessivamente 10.802 dosi. Solo su martedì 25 maggio e solo nell’hub pratese del Pellegrinaio (dalle 16 alle 20) rimane anche una disponibilità residua Pfizer di 150 dosi, sempre ad accesso diretto, riservata a chi ha da sessanta anni in su.  

Nell’Asl Nord Ovest l’appuntamento è per mercoledì 26 maggio, data unica: quattro le strutture coinvolte nei territori di Carrara, Lucca, Pontedera, Livorno e Rosignano, in orari diversi e specifici, e 1023 le dosi a disposizione, a beneficio di chi ha da quaranta anni in su (ma con particolare attenzione agli ‘over 60’ e con un’età massima di 80 anni). Gli hub designati sono il CarraraFiere (319 dosi) dalle 21 a mezzanotte, la Cittadella della Salute “Campo di Marte” (220 dosi) dalle 8 alle 13, l’ospedale Lotti di Pontedera (220 vaccini: 110 dalle 8 alle 13 e altrettanti dalle 14 alle 19), gli Ospedali Riuniti di Livorno (297 dosi: 198 somministrabili dalle 8 alle 14 ed altri 99 dalle 14.30 alle 17.30) e il Circolo Arci Le Pescine a Rosignano (176 vaccini) con accesso dalle 14 alle 19.30. 

Nell’Asl Toscana Sud Est (quella del Valdarno aretino) gli open day con AstraZeneca si distribuiranno in sei giornate diverse: 26, 28 e 30 maggio e 2,4 e 6 giugno. Le dosi complessivamente a disposizione sono settemila: 3mila sulla provincia di Arezzo, 2.400 per Siena e 1.600 per Grosseto.  Le strutture coinvolte, dove ci soprà recare in giorni e orari specifici (informazioni più dettagliate sul sito della Asl), sono ad Arezzo città il Centro Affari e il Teatro Tenda e nella provincia aretina il centro sociale di Bibbiena stazione, la Berrettini-Pancrazi di Cortona e l’hub di San Sepolcro.  Nel grossetano ci si potrà recare invece al Multisale di Grosseto e alla Fonderia di Follonica, mentre nel senese gli hub coinvolti sono il Centro polivalente, il Mens Sana e il Papillon a Siena e il Bernino a Poggibonsi. 

Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati