30, Novembre, 2022

Due minorenni nel mirino dei carabinieri: uno denunciato per furto aggravato, l’altro arrestato per spaccio di droga

Più lette

In Vetrina

In quattro mesi portati via 400 euro tra denaro contante e alimenti dal circolo Arci di Palazzolo. Il minorenne, di origini ucraine, aveva le chiavi. I carabinieri della compagnia di Figline lo hanno rintracciato e arrestato per furto aggravato. Sorte diversa per un coetaneo trovato un possesso di 32 grammi di marijuana: è stato arrestato

Due i minorenni, entrambi diciassettenni, colpiti da provvedimenti presi dai carabinieri della compagnia di Figline: uno denunciato per furto aggravato, l'altro arrestato per detenzione ai fini di spaccio.

Nel primo caso, un 17enne, di origini ucraine e residente in zona è scoperto in flagranza di reato a rubare all’interno del circolo Arci di Palazzolo. Le indagini dei carabinieri della stazione di Incisa sono scattate su segnalazione dei soci: dal mese di novembre, infatti, durante la notte si erano verificati numerosi piccoli furti. Rubati generi alimentari e denaro contante per un valore complessivo di 400 euro. Dai controlli non erano risultati segni di scasso.

La notte scorsa, durante un servizio specifico, i militari hanno sorpreso il giovane all’interno del circolo, mentre si impossessava di merce varia. Era ancora in possesso delle chiavi della porta di ingresso, sulla cui provenienza non ha fornito giustificazioni. Il diciasettenne è stato denunciato per furto aggravato.

Un altro 17enne è stato,invece, arrestato per detenzione ai fini di spaccio dai carabinieri del nucleo operativo e radiomobile di Figline.

Nel corso di un’attività antidroga i militari hanno controllato un giovane del posto e lo hanno trovato in possesso di circa 3 grammi di marijuana. Gli accertamenti successivi hanno permesso di individuare il diciasettenne che avrebbe ceduto, in più circostanze, le dosi di droga ai coetanei della zona.

Il ragazzo è stato perquisito e trovato in possesso di una bustiva di cellophane che conteneva 32 grammi di marijuana. Per lui è scattato l'arresto.

 

Articoli correlati