29, Gennaio, 2023

Dieci orti realizzati dal Comune sulla scia del bando “100.000 orti in Toscana”

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Ogni appezzamento di terreno, di quaranta metro quadrati, verrà assegnato su richiesta agli aventi diritto

Sulla scia del bando "100.000 orti in Toscana, con il quale la Regione finanzia il progetto in 62 Comuni tra i quali anche Terranuova, San Giovanni e Loro Ciuffenna, saranno dieci quelli che verranno realizzati nel territorio lorese, otto da assegnare ai cittadini che ne faranno richiesta più due a scopo didattico.

Il sindaco Moreno Botti aveva annunciato il progetto in consiglio comunale nel mese di giugno dell'anno scorso.

Adesso lo stesso sindaci di Loro Ciuffenna spiega: “Siamo stati finanziati dalla regione, e quindi, in seguito abbiamo utilizzato un'area di proprietà comunale -spiega il sindaco Moreno Botti– per la costruzione del complesso degli orti, andando ad intervenire in un area che era anche da riqualificare. Gli orti si trovano in via Saragat, saranno gestiti dall’associazione Il Bercio, che ha vinto il bando di assegnazione per la gestione del complesso degli orti”.

Ogni appezzamento di terreno, di quaranta metro quadrati, verrà assegnato su richiesta fatta all'associazione, o all'ufficio tecnico del comune, agli aventi diritto. Tra i requisiti, l'età inferiore ai 40 anni è uno di quelli maggiormente qualificanti, visto che lo scopo degli orti sociali è quello di avvicinare i giovani all'agricoltura, e comunque di creare spazi di coesione generazionale, di condivisione di buone pratiche, di cura e tutela dell'ambiente per la produzione di ortaggi in maniera sostenibile e senza l'uso di prodotti chimici.

È previsto anche l'inserimento in spazi comuni di piante e alberi che stanno scomparendo, varietà autoctone che fanno parte della tradizione del territorio.

Articoli correlati