29, Maggio, 2024

Derby fra Sangiustinese e Figline, entrambe a caccia del primo successo stagionale

Più lette

Sfida dagli interessanti risvolti fra Sangiustinese e Figline, impegni fra le mura amiche per Rignanese e Castelnuovese, rispettivamentro contro Sinalunghese e Castiglionese

Derby valdarnese inedito fra Sangiustinese e Gialloblù Figline, per una sfida fra due squadre che scenderanno in campo agguerrite e mirando al primo successo stagionale. I padroni di casa, che nelle prime due giornate di campionato hanno centrato altrettanti pareggi, cercheranno tre punti che per loro, neopromossi e intenzionati a conquistare il prima possibile la salvezza, sarebbero importanti per fare un piccolo balzo in classifica, mentre il Figline, che dopo il pareggio in casa del Porta Romana nella prima giornata si è arreso sette giorni fa alla Baldaccio, non può permettersi neanche mezzo passo falso se davvero vuole essere protagonista. Fare pronostici viste le premesse, non è cosa troppo facile, di certo la partita sarà combattuta e la maggiore caratura tecnica della squadra ospite non basterà certo contro un avversario che, specie in casa, sarà un osso duro per tutti.

Obiettivo terza vittoria in tre partite e restare in testa a punteggio pieno (in attesa delle decisioni del giudice sportivo dopo il reclamo della Larcianese) per la Rignanese, che fra le mura amiche riceve la Sinalunghese, squadra caratterizzata da un gioco grintoso ma che può contare anche su interpreti importanti come Spataro, Fanetti e Vasseur. Anche questa è una partita dal pronostico difficile, tuttavia la Rignanese si è dimostrata equilibrata e compatta, cose che in certi frangenti potrebbero fare la differenza.

Gara in casa anche per la Castelnuovese, che riceve la visita della matricola Castiglionese, accreditata di quattro punti frutto del pareggio di San Giustino nella prima giornata e del 2-0 inflitto al Porta Romana sette giorni fa. I valdarnesi, dopo due pareggi, sono obbligati a mirare al successo per non perdere troppo terreno dalle prime posizioni e dovranno essere gli amaranto (ancora senza Pica) a fare la partita, stando però attenti a non esporsi troppo.

 

Articoli correlati