30, Giugno, 2022

Dalla Regione arrivano oltre 2 milioni per alloggi in autocostruzione: progetti anche a Terranuova

Più lette

In Vetrina

I futuri proprietari partecipano direttamente e spesso anche materialmente al processo di realizzazione del loro alloggio

C'è anche Terranuova tra i Comuni selezionati dalla Regione Toscana per l'assegnazione di contributi a favore di cooperative che realizzeranno alloggi sociali in autocostruzione o autorecupero. Grazie a un intervento da 2.250.000 euro saranno realizzati 50 alloggi tra Firenze, Campi Bisenzio e Terranuova Bracciolini. Ai destinatari sarà erogato un contributo tecnico amministrativo per attività di coordinamento tecnico e formazione e un contributo lavori, a parziale copertura delle spese di intervento, fino a un massimo di 45.000 euro a alloggio. Al progetto terranuovese, presentato e realizzato dalla "Terra-Nova Società Cooperativa Edilizia P.A.”, verranno erogati 720mila euro.

Con autocostruzione e autorecupero si intendono quelle modalità di intervento in cui i futuri proprietari partecipano direttamente e spesso anche materialmente al processo di realizzazione del loro alloggio. In questo caso per poter partecipare al bando era necessario che i potenziali destinatari fossero organizzati in cooperative.

“Con questo intervento – ha commentato l'assessora alle politiche sociali Serena Spinelli – la Regione vuol sostenere percorsi virtuosi in cui i cittadini sono protagonisti di una scelta importante come quella dell'abitazione: una scelta nella quale viene posta una grande attenzione anche sulle caratteristiche di sostenibilità dell'immobile e sulla capacità di renderlo strumento di relazione. Perchè la qualità dell'abitare è una parte fondamentale della qualità del vivere.”

E' la seconda volta che a Terranuova nascono progetti per la realizzazione di alloggi in autocostruzione: nel 2017, infatti, sono iniziati gli interventi per 16 appartamenti, di due diverse tipologie, con queste modalità, nella zona attigua al centro commerciale di via Dalla Chiesa. Il costo totale dell'operazione è stata di 3.240.000 euro al quale ha contribuito la Regione Toscana con 640mila euro. Nel 2019 lo stato dei lavori era già molto avanzato.

La seconda tranche di alloggi verrà realizzata sempre nell'area dove sono nati gli altri e  sempre dalla cooperativa "Terra-Nova Società Cooperativa Edilizia P.A.”. Otterrà dalla Regione 720mila euro di contributi.

Articoli correlati