17, Agosto, 2022

Dal Psi al Pd, il passaggio di una trentina di giovani, anche del Valdarno fiorentino

Più lette

In Vetrina

Tra coloro che hanno deciso di ‘cambiare verso’, anche i due esponenti più giovani del PSI fiorentino, Arianna Bagiardi, ex Consigliere di Figline e membro della Direzione nazionale PSI, e Matteo Meloni, ex Coordinatore Metropolitano PSI

"Cambiano verso" lasciando il Partito socialista italiano per scegliere il Partito democratico, una trentina di giovani politici dell'area fiorentina, Valdarno compreso. Tra questi anche i due esponenti più giovani del Psi fiorentino: Arianna Bagiardi, ex Consigliere comunale di Figline, membro della Direzione nazionale e del Consiglio nazionale del PSI; e Matteo Meloni, ex Coordinatore Metropolitano PSI, membro del Consiglio nazionale e primo dei non eletti della lista Nardella.

Bagiardi e Meloni aderiscono insieme ad altri trenta componenti al Partito democratico del Circolo territoriale di Figline Centro e Firenze. "Ormai da anni i nostri alti vertici si fanno eleggere nelle liste del Partito Democratico per poi passare a gruppo misto: noi diciamo basta a questo tipo di politica e prendiamo una decisione in base alle nuove prospettive date da un nuovo Pd a conduzione Renzi". 

"Un Pd – aggiungono Bagiardi e Meloni – che dopo l’entrata storica nel Partito Socialista Europeo stimola in noi l’esigenza di unirsi sotto un unico tetto, come in una grande famiglia, che mira al rilancio di una politica territoriale che guarda all’Europa e che intende far crescere sempre di più il nostro Paese". 
 

Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati