04, Febbraio, 2023

Cyber-bullismo, stalking in rete, giochi on-line: le insidie del web in un convegno

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

L’iniziativa si chiama “Non cadere nella rete: rischi, insidie e tentazioni nel mare del web”, e si terrà a Pian di Scò il prossimo 16 maggio. Previsti interventi di esperti in materia

Fornire gli strumenti e le conoscenze a famiglie e protagonisti del mondo della scuola per individuare in tempo fenomeni come il cyber-bullismo e intervenire così in modo più efficace. È questo l'obiettivo dell'iniziativa in programma il 16 maggio, dalle ore 21, al Supercinema di Pian di Scò. 

"Ormai quotidianamente – spiegano gli organizzatori – i casi di cronaca testimoniano quanto la rete possa rappresentare un serio pericolo per i ragazzi e per i giovani. Fenomeni di cyber-bullismo, stalking in rete, giochi on-line che diventano canali per gli approcci dei pedofili, si stanno ripetendo sempre più con maggiore frequenza sotto gli occhi del mondo degli adulti, senza che questi abbiano una chiara percezione della portata del problema. I genitori, gli insegnanti, gli educatori spesso vengono a conoscenza del problema solo quando la situazione è ormai grave". 

L’iniziativa vuole essere un tentativo di fornire alcuni strumenti utili a tutte le famiglie, agli insegnanti e agli educatori: saranno dunque affrontati i fenomeni legati all'uso del web da parte dei minori. La tavola rotonda vedrà gli interventi di alcuni esperti: la professoressa Ersilia Menesini, ordinario del Dipartimento di Scienze della formazione e Psicologia dell'Università di Firenze; il dottor Gianluca Massettini, Direttore tecnico Capo i-ingegnere della Polizia postale e delle Comunicazioni; la dottoressa Laura Remaschi, Psicologa psicoterapeuta esperta in teorie e tecniche di conduzione di 
gruppo. 

La serata è stata organizzata dalle Parrocchie di Santa Maria a Scò e Sab Miniato insieme con l'Istituto Comprensivo Don Milani con il Patrocinio del Comune di Castelfranco Piandiscò e il contributo di una serie di associazioni di volontariato e comitati attivi sul territorio.  

Glenda Venturini
Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati