08, Agosto, 2022

Cucciolata abbandonata all’area di servizio di Reggello: una donna lancia l’allarme, salvati dalla Polstrada

Più lette

In Vetrina

Scaricati da una macchina che poi se n’è andata: la scena vista da una signora che ha dato l’allarme. I responsabili dell’area di servizio e la Polizia stradale sono intervenuti. Ora i cuccioli stanno bene e sono stati affidati ad una associazione

Stanno bene e sono stati affidati ad una associazione dedicata, i 7 cuccioli di cane che ieri pomeriggio, con la loro mamma, sono stati abbandonati sull’A1, nell’area di servizio Arno Ovest di Reggello, in direzione Roma. La scena dell'abbandono è stata notata da una signora che, in auto, stava assando di lì. La donna ha subito chiamato il 113 e la Polizia Stradale ha inviato sul posto una delle oltre 40 pattuglie messe in campo dal Compartimento della Toscana sulle principali arterie della regione, quella del Distaccamento di Ponte a Poppi.

Ai poliziotti giunti lì in pochi minuti, e ai responsabili dell'area di sosta che nel frattempo erano intervenuti, la donna ha riferito di aver visto i cani buttati fuori da un’auto straniera di colore marrone, di cui però non è riuscita a fornire né la targa né il modello. Le ricerche del veicolo sono ancora in corso: sono state diramate a tutti gli equipaggi e gli investigatori della Sottosezione di Battifolle, che stanno seguendo il caso, sono alla ricerca di altri elementi utili per individuare chi ha abbandonato i cani.

La Stradale ed il gestore dell’area di servizio hanno dissetato la cucciolata e rifocillato gli 8 meticci con croccantini. Tante persone di passaggio, che hanno assistito alla scena, hanno chiesto ai poliziotti di poter adottare i cuccioli: ad oggi, fa sapere la Polstrada, questo non è stato possibile. Infatti, i cani sono stati affidati all’associazione “Amici della Terra”, incaricata dal veterinario della ASL di Firenze per le cure del caso.

 

 

Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati