23, Ottobre, 2021

Crollo nel Borgo di Dudda: trovato il terzo corpo. Anche i soccorsi del Valdarno ancora sul posto

spot_img

Più lette

Oltre 50 gli operatori che stanno lavorando tra le macerie

In tarda serata è stato individuato anche il terzo corpo sotto le macerie della palazzina crollata dopo un'esplosione nel Borgo di Dudda, nel comune di Greve in Chianti. Sul posto dalla mattina sono intervenuti anche soccorsi dal Valdarno: non solo i Vigili del fuoco di Figline, insieme a quelli di Firenze, al lavoro per estrarre le persone da sotto le macerie; ma ci sono anche gli operatori della Croce Rossa di Incisa, per le operazioni di soccorso sanitario e di protezione civile, e quelli della Misericordia di Figline oltre ai carabinieri della compagnia di Figline.

Sono tre dunque i corpi estratti dalle macerie: una donna, il compagno e l'ex marito. L'esplosione sembvra essere stata causata da una fuga di gas. 

La donna ed il compagno, da Prato, avevno acquistato quella casa a due piani dove avevano effettuato lavori. Nella mattina la coppia insieme all'ex marito di lei si sono recati nell'abitazione: il tempo di entrare e poi l'esplosione.

Il primo corpo ad essere ritrovato è stato quello dell'ex marito della donna, poi quello del compagno infine quello di lei.

Articoli correlati