01, Febbraio, 2023

Covid-19, Smau GFI ha donato alla Gruccia uno strumento per la misurazione della temperatura corporea

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Il sindaco di Montevarchi: ““Grazie a Smau GFI, azienda storica del Valdarno, che si è subito resa disponibile per aiutare il nostro Ospedale della Gruccia”

SMAU-GFI S.r.l., azienda valdarnese che da oltre 30 anni è presente sul mercato tecnologico, operando nei settori Informatica e sicurezza, ha donato all'ospedale della Gruccia telecamere termografiche per la misurazione della temperatura corporea.  Lo strumento già attivo è stato installato per contrastare la pandemia da Covid-19.


 

"Le telecamere termografiche Bi-Spectrum Hikvision, installate presso il presidio ospedaliero di Montevarchi, consentono un'accurata misurazione della temperatura corporea rilevando potenziali stati febbrili, principali sintomi di infezioni virali. Veloci e dotate di intelligenza artificiale, sono la soluzione ideale per lo screening delle persone che hanno accesso in uffici e luoghi pubblici permettendo il controllo accurato simultaneo fino a gruppi di 30 individui. Sono quindi, telecamere adatte a tutti quegli ambienti che prevedono un grande flusso di persone, come ospedali, aeroporti, ambienti industriali. I dati rilevati possono essere trattati in ottemperanza del vigente GDPR in ambito di privacy"

Il Sindaco Silvia Chiassai Martini: “Grazie a Smau GFI, azienda storica del Valdarno, che si è subito resa disponibile per aiutare il nostro Ospedale della Gruccia, donando uno strumento per la misurazione della temperatura corporea che garantirà un controllo rapido e puntuale sul personale sanitario e sui cittadini. Il primo ospedale a poter usufruire di una strumentalizzazione innovativa e indispensabile per combattere l’emergenza Coronavirus. Ancora una volta la nostra comunità ha dimostrato l’impegno a sostengo della sanità pubblica, attraverso le straordinarie competenze e la generosità delle imprese del territorio”.

Come funziona

 

Articoli correlati