07, Ottobre, 2022

Covid-19, Rsa di Bucine: la Asl si occuperà della gestione

Più lette

In Vetrina

Dal turno di domani pomeriggio la Sud Est si occuperà della gestione dell’assistenza infermieristica e di supporto nel modulo Cure Intermedie

Dopo la vicenda dei 30 casi positivi alla Rsa Fabbri Bicoli di Bucine, di cui 22 ospiti e 8 personale sanitario, la Asl Toscana sud est ha deciso interventi straordinari per gestire l'emergenza. Dal turno di domani pomeriggio la Sud Est si occuperà della gestione dell’assistenza infermieristica e di supporto nel modulo Cure Intermedie.

Oggi sono stati sottoposti a tampone gli ospiti del piano 1; domani sarà il turno di coloro che risiedono al piano 2 e gli operatori che sono già in isolamento a domicilio. Prevista anche la consegna straordinaria di mascherine TNT e di mascherine Montrasio a tutto il personale della RSA.

Fino al termine dell’emergenza, inoltre, Il piano terra diventa un modulo di cure intermedie in sostituzione dell’attuale modulo di RSA la cui gestione viene presa  in carico direttamente dall’Azienda Sanitaria.

"Si ricorda che la RSA di Bucine è una struttura a titolarità comunale. Al Comune è attribuita per legge la vigilanza del rispetto di tutti i requisiti strutturali ed organizzativi del servizio residenziale, inclusa la richiesta, a chi gestisce, di reperire ulteriore personale e fornire adeguati dispositivi di protezione individuale al personale".

Articoli correlati