01, Febbraio, 2023

Covid-19, riduzione delle tasse sull’occupazione del suolo pubblico. La manovra per i pubblici esercizi

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Il Sindaco e la Giunta comunale hanno esaminato la possibilità di ridurre le tariffe della tassa per l’occupazione del suolo pubblico per agevolare le attività commerciali durante questa fase critica a seguito dell’emergenza sanitaria

Una manovra indirizzata agli ambulanti che hanno subito la chiusura del mercato per effetto delle misure di contenimento dell'epidemia da Covid-19, è il provvedimento del sindaco e della giunta comunale di Rignano che hanno esaminato la possibilità di ridurre le tariffe della tassa per l'occupazione del suolo pubblico.

"Vogliamo dare la possibilità di ‘riaprire’ all’aperto e in piena sicurezza a tutte quelle attività commerciali che vorranno fornire i loro servizi alla nostra cittadinanza – commenta il sindaco Lorenzini – Venire incontro alle esigenze di sicurezza e di ripresa economica saranno due dei temi fondamentali dei prossimi mesi in cui saremo sempre in prima linea."

"Per questo oggi agli uffici, per il tramite del segretario comunale, è stato dato mandato di predisporre un provvedimento di rimodulazione delle tariffe per l'anno 2020 – prosegue Lorenzini – La manovra è indirizzata agli ambulanti che hanno subito la chiusura del mercato per effetto delle misure di contenimento dell'epidemia da COVID-19. Allo stesso tempo vogliamo valutare le misure più idonee per consentire ai pubblici esercizi che ne faranno richiesta di utilizzare gratuitamente gli spazi pubblici per svolgere al meglio la propria attività nel rispetto delle misure di distanziamento sociale."

Articoli correlati