01, Ottobre, 2022

Continuano i lavori per la viabilità intorno a Podere Rota. Realizzato un bypass sul borro

Più lette

In Vetrina

Aperto il primo tratto adesso le opere riguardano la rotatoria all’incrocio tra la comunale e la provinciale delle Cave

Continuano i lavori per la nuova rete viaria nell'area compresa tra Podere Rota, Piantravigne e la Badiola effettuati da Csai su richiesta della Provincia di Arezzo con una delibera del gennaio 2011 dopo l'ultimo ampliamento della discarica. L'opera ha preso il via nell'agosto 2016. Il primo tratto è stato aperto nello scorso mese di luglio.

Adesso spiega l'assessore Mauro Di Ponte gli interventi hanno richiesto una modifica per non creare troppi disagi agli automobilisti: un bypass sul borro nel punto dove dovrà sorgere la rotatoria tra la comunale e la provinciale.

"Siamo soddisfatti delle opere e della strada. Verrà riaperta nel tratto che va dall'ingresso della discarica di Podere Rota fino all'incrocio con la provinciale per Piantravigne. La novità adesso consiste, per realizzare la rotatoria tra le due strade, nella demolizione del ponte e nella costruzione di un bypass con uno scatolare nel borro. L'innesto permetterà di superare l'interruzione".

"Questa operazione non era prevista ma è stata allestita per non creare troppi disagi ai cittadini. È un investimento importante e servirà per circa sei mesi da ora fino alla chiusura del cantiere".

 

Articoli correlati