02, Febbraio, 2023

Concorso Giuliano Pini: i ragazzi della quinta visitano la stamperia d’arte. Al via la seconda edizione

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

I ragazzi della classe V della scuola primaria di Castelnuovo dei Sabbioni dell’I.C. “Dante Alighieri”, vincitori della prima edizione del concorso, in visita alla stamperia d’arte di Firenze Edi Grafica. Intanto stanno per scadere i termini per partecipare alla seconda edizione

Visita alla stamperia d'arte di Firenze, Edi Grafica, per i ragazzi della classe V° della scuola primaria di Castelnuovo dei Sabbioni dell'I.C. “Dante Alighieri”:  gli studenti sono stati i vincitori della prima edizione del concorso Giuliano Pini nell'apposita sezione riservata alle classi. L'evento è dedicato all'artista al quale l'Amministrazione comunale ha intitolato la sala della giunta.

Nata nel 1981 dall'impegno e dalla passione di Raffaello Becattini, maestro torcoliere formatosi con i più grandi artisti 'del 900, oggi è punto di riferimento per molti giovani incisori che, nella stamperia, hanno trovato il clima adatto allo sviluppo delle loro capacità. Un luogo dove Giuliano Pini si sentiva a casa e che oggi potrà essere d'ispirazione per i giovani.

Intanto stanno per scadere i termini per “Sport: sogno e passioni”, la seconda edizione del premio pittura dedicato al “Maestro” scomparso un anno fa nella sua casa di Sesto Fiorentino dopo aver vissuto per 20 anni a Cavriglia.

Le opere devono essere consegnate entro e non oltre il 30 aprile 2018 così come la scheda di presentazione al seguente indirizzo di posta elettronica a.calcinai@comune.cavriglia.ar.it. I lavori dovranno essere consegnati all’Ufficio Protocollo del Comune di Cavriglia. I partecipanti dovranno attenersi alla tematica scelta (lo sport) giustificando la scelta con alcune righe di presentazione dell’opera finita. Sono ammesse al Concorso solo ed esclusivamente opere pittoriche senza alcun limite di stile.

Articoli correlati