17, Luglio, 2024

Cavriglia, Leonardo degl’Innocenti o Sanni nel suo terzo mandato: tra progetti avviati e prospettive future

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Leonardo Degl’Innocenti o Sanni ha segnato una tappa storica per il comune di Cavriglia, ottenendo un terzo mandato con un’impressionante maggioranza dell’87% dei voti. Questo  risultato rappresenta un traguardo significativo non solo a livello comunale, ma anche regionale e nazionale. Il sindaco commenta il risultato e parla dei suoi prossimi 100 giorni e oltre: tra progetti avviati e futuri con lo sguardo puntato su Castelnuovo d’Avane.

Leonardo Degl’Innocenti o Sanni, sindaco di Cavriglia:” Un risultato davvero storico. L’87% è un grande risultato anche a livello regionale e nazionale. Ringrazio tutta la comunità che ha scelto ancora una volta ‘Insieme per Cavriglia’. È emozionante e incredibile ma allo stesso tempo ti affida una responsabilità enorme perché avere la fiducia di così tanti elettori ti responsabilizza ancora di più. Io credo che i nostri elettori abbiano compreso, non solo la portata di questi progetti che in questi anni siamo riusciti a mettere a terra ma anche compreso e toccato con mano che quei progetti hanno portato con sè delle risorse economiche provenienti  da fuori e non dal bilancio comunale che ci hanno permesso in qualche modo di liberare delle risorse dal comune, tenere la pressione fiscale bassa ed essere vicino ai meno abbienti, ai più deboli, a coloro che, indipendente dai grandi progetti, hanno bisogno.”

Lo sguardo al futuro, Degl’Innocenti o Sanni:”Quindi abbiamo tenuto uno sguardo alto vero il futuro, ma allo stesso tempo abbiamo cercato di non lasciare indietro nessuno, questo credo che sia evidente dal risultato elettorale. Un risultato che, per altro, viene da molto lontano, credo che questa amministrazione, in particolare negli ultimi cinque anni, abbia saputo raccogliere il lavoro dei miei precedessori, lavoro che è stato evidentemente valorizzato dalla giunta comunale, dal sindaco, ma anche dai consiglieri comunali. Quindi è stata molto apprezzata questa nuova sensibilità ed energia, questa nuova forza che è arrivata dai nuovi candidati che si sono messi in gioco e insieme a me hanno fatto una campagna elettorale intensa e faticosa. Noi abbiamo fatto ventuno assemblee, però credo che siamo penetrati nella comunità per far comprendere sia il lavoro fatto sia la passione ed energia che metteremo per portare a termine i lavori invece che sono solo avviati”

Quali i progetti già avviati e quelli che prenderanno il via nei prossimo 100 giorni?

Leonardo Degl’Innocenti o Sanni:”Io ieri mattina ho preso un treno per Roma, quindi non ho neanche gioito del risultato perché avevo un appuntamento con l’amministratore delegato di Enel perché appunto vogliamo ulteriormente coinvolgere Enel in questi progetti, deve essere parte attiva. In particolar modo, l’incontro era mirato a cercare di velocizzare il progetto di Castelnuovo d’Avane, per il quale abbiamo conseguito un finanziamento unico nella regione Toscana di 20 milioni di euro, ma che si trova al centro della riqualifica dell’area mineraria sicché c’è bisogno di sinergia, in questo senso anche con Enel. Per esempio, questo è sicuramente uno dei progetti che vogliamo fare il più velocemente possibile perché i tempi del PNRR ci impongono che giugno 2026 deve essere la data ultima del completamento dei lavori. Cosa molto complicata onestamente perché è un intero paese da risistemare, ma come sempre ce la metteremo tutta per far si che quei progetti che abbiamo avviato siano compiuti nei tempi previsti dalle norme”.

Articoli correlati