04, Febbraio, 2023

Castiglion Fibocchi per un giorno capitale del pedale con il trofeo “Mario Zanchi”

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Oltre centocinquanta under 23, in rappresentanza di squadre da tutta Italia, al via della prestigiosa gara ciclistica, giunta alla trentottesima edizione

Grande ciclismo a Castiglion Fibocchi, dove si corre il trofeo  "Mario  Zanchi", gara per under 23 giunta alla trentottesima edizione e che rappresenta per il mondo delle due ruote una manifestazione di elevato livello, come dimostra il fatto che, salvo imprevisti dell'ultima ora, anche quest'anno dovrebbe essere presente il commissario tecnico della nazionale under 23 Marino Amadori.

Gli iscritti sono oltre centocinquanta, per quasi una trentina di squadre rappresentate: in pratica tutte le toscane più importanti squadre da fuori regione, per una gara di grande prestigio e in grado di regalare  ai tanti appassionati che ogni anno si danno appuntamento lungo il tracciato e in prossimità del traguardo, un bello spettacolo.

Il via è fissato per le 14, per un percorso di poco superiore ai centocinquanta chilometri che vede la partenza da Castiglion Fibocchi, quindi un passaggio attraverso San Giustino e Laterina, poi il circuito Castiglion Fibocchi- Meliciano Santa Margherita – Pieve San Giovanni, Ponte a Buriano – Castiglion Fibocchi da ripetere quattro volte, quindi a seguire un altro circuito Castitglion Fibocchi – Meliciano da ripetere nove volte, prima dell'arrivo sullo strappo di Castiglion Fibocchi, dove sarà incoronato il succesore nell'albo d'oro  della corsa di Andrea Zordan (portacolori della Zalf), vincitore lo scoso anno.

Articoli correlati