07, Dicembre, 2022

Castello di Sammezzano, proposta di legge dell’onorevole Vittorio Sgarbi: “Lo acquisisca lo Stato”

Più lette

In Vetrina

L’onorevole Vittorio Sgarbi, parlamentare del Gruppo Misto, ha depositato qualche giorno fa il disegno di legge “Disposizioni per l’acquisto del castello di Sammezzano da parte dello Stato, per la sua tutela e per la destinazione di esso a fini di pubblico interesse”. L’obiettivo dunque è che sia lo Stato a comprare il castello che domina sulle colline di Leccio, progettato e realizzato dal Marchese Ferdinando Panciatichi Ximenes d’Aragona.

Il testo della proposta di legge non è ancora pubblicato, così come non è stato fissato l’iter di esame della proposta di legge. L’obiettivo dell’iniziativa parlamentare di Sgarbi, però, è chiaro fin dal titolo.

Ricordiamo che il Castello di Sammezzano è da sempre un bene privato, finito alcuni anni fa al centro di un lungo procedimento fallimentare, poi chiuso con il ritorno in proprietà della Sammezzano Castle Srl, società italo inglese che ne l’aveva acquistato nei primi anni 2000. Al momento non c’è per il Castello e per l’intera proprietà, con boschi e altri immobili, un progetto di recupero e riqualificazione.

 

Glenda Venturini
Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati