19, Agosto, 2022

Canone sull’occupazione aree pubbliche: il comune pubblica l’avviso per l’esonero agli esercizi commerciali

Più lette

In Vetrina

Previsto tra le misure di sostegno alle attivit colpite dalle restrizioni da Covid, l’avviso pubblico prevede l’esonero dal pagamento del Canone unico (che ha sostituito Tosap e Cosap) fino al 30 giugno. Gli esercenti devono presentare domanda entro il 10 maggio

Pubblicato dal comune di Reggello l'avviso pubblico rivolto alle attività commerciali colpite maggiormente dalle misure restrittive legate alla pandemia, per le quali è previsto l'esonero dal pagamento del Canone unico sull'occupazione delle aree pubbliche fino al 30 giugno prossimo, come inserito nel Decreto Sostegni. 

"Consapevoli del momento di estrema difficoltà che molte attività commerciali del nostro territorio stanno attraversando – ha spiegato il sindaco reggente Piero Giunti – abbiamo pubblicato l’avviso per la presentazione dell’istanza di esonero dal pagamento del Canone Unico per i pubblici esercizi per l’occupazione di spazi ed aree pubbliche, fino al 30 giugno 2021, salvo proroghe. Un doveroso segno di attenzione in modo da permettere ai pubblici esercizi (bar, pub, ristoranti, pizzerie, gelaterie ecc.) di richiedere gratuitamente, con procedura semplificata, l’occupazione di suolo pubblico o l’ampliamento delle superfici già concesse". 

I titolari di imprese di pubblico esercizio che intendono usufruire dell'esonero del pagamento del Canone Unico per l'occupazione degli spazi e aree pubbliche fino al 30 giugno 2021 (salvo proroghe) possono presentare istanza entro e non oltre il 10 maggio, direttamente all’Ufficio Protocollo del Comune oppure per via telematica. Qui tutte le informazioni del bando. 

Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati