25, Settembre, 2022

Campionati nel loro ultimo quarto e i punti in palio sono sempre più pesanti

Più lette

In Vetrina

In Prima categoria Ambra e soprattutto Vaggio Piandiscò obbligate a vincere, in Seconda categoria un’altra giornata con tre sfide fra valdarnesi

I campionati di Prima e Seconda categoria sono entrati nel loro ultimo quarto e adesso i punti sono più pesanti che mai, sia quelli conquistati che quelli persi per strada.

Per quello che riguarda la Prima categoria, non può perdere ulteriore terreno il Vaggio Piandiscò, che scivolato all'ultimo posto dovrà cercare di battere a domicilio un Cubino che in casa è andato piuttosto bene. Un Ambra reduce da tre sconfitte consecutive che hanno complicato la sua classifica obbligandolo a guadarsi le spalle, è atteso dalla sfida nella tana della Settignanese, in lotta per la seconda piazza. La Fulgor Castelfranco cercherà il successo nella gara casalinga contro il Firenze Sud e lo stesso proverà a fare l'Ideal Club Incisa, che ospita l'Affrico.

Nel torneo di seconda categoria girone L spiccano tre derby: si giocano infatti Atletico Levane Leona-Arno Castiglioni Laterina, Pestello-Badia a Roti e soprattutto San Clemente-  Faellese, coi padroni di casa che, reduci dalla loro prima sconfitta stagionale cercheranno il riscatto tenendo in particolare considerazione quello che farà il Pergine sul difficile campo di Montemignaio, con la speranza di tornare in vetta.  Sfida casalinga impegnativa per il Badia Agnano che riceve lo Stia attualmente al terzo posto mentre la Lorese  sarà di scena in casa del Santa Firmina. Nel girone M la Resco Reggello riceve la visita della capolista San Godenzo.

Articoli correlati