24, Luglio, 2024

Bicincittà 2015, il lungo serpentone a due ruote collega San Giovanni e Montevarchi

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Famiglie, bambini, anziani: decine e decine di persone in bicicletta che stamani hanno partecipato alla sesta edizione di Bicincittà, la pedalata che diventa il simbolo di un forte impegno sociale, civile e ambientale

Grande successo anche per la sesta edizione di Bicincittà, la manifestazione che unisce con un lungo serpentone di biciclette i comuni di Montevarchi e San Giovanni. Oltre cento le bici che hanno preso parte all'iniziativa, partita in mattinata da Piazza Cavour a San Giovanni, in direzione Montevarchi: qui, una volta recuperato il gruppo di Montevarchi nella zona di Rione Sant'Andrea, sil gruppo è ripartito verso San Giovanni per la merendata tutti insieme e l'estrazione della bicicletta messa in palio dal Comitato UISP di Arezzo.

L’edizione 2015 di Bicincittà ha ricevuto a livello nazionale l’adesione del Presidente della Repubblica, Presidenza del Consiglio dei Ministri, Ministero dell’ambiente, Ministro del lavoro e delle politiche sociali, Ministro per la cooperazione internazionale e l’integrazione, Segretariato Sociale Rai e in collaborazione con Agende 21 Locali italiane. A livello provinciale gode del patrocinio e della collaborazione dei Comuni di San Giovanni e Montevarchi, Provincia di Arezzo, Coni Provinciale, G.S. AVIS Montevarchi, Rione S. Andrea e Unicoop Firenze sez. soci Coop Montevarchi e San Giovanni.
 
Scortati dagli agenti di Polizia municipale delle due città valdarnesi e dal gruppo sportivo AVIS Montevarchi, che per l’intera mattinata hanno accompagnato il gruppo, i partecipanti si sono goduti una bella passeggiata in bicicletta fra i due centri valdarnesi. Si pedala nel rispetto dell’ambiente e con un’attenzione particolare alla sicurezza dei ciclisti in strada, per ricordare ai cittadini e alle istituzioni che un’altra mobilità è possibile.
 

Glenda Venturini
Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati